Eventi e cultura

Battipaglia, Festa della Speranza: il programma religioso e civile

BATTIPAGLIA. Si svolgeranno dal 1 al 3 luglio prossimi i festeggiamenti in onore della Santa Patrona di Battipaglia Santa Maria della Speranza.


Il programma religioso

Il programma messo a punto dal parroco don Vincenzo Sirignano prevede dal 1 al 3 luglio l’ormai tradizionale Sagra della Speranza che sarà allietata dalla presenza della “Emeco Band”. Domenica 2 luglio le Sante Messe dalle 8 alle 10 e dalle 9 alle 11:30; alle ore 19 Apposizione Corone Auree con la Santa Messa concelebrata nel Piazzale del Santuario; alle ore 20 è prevista la Solenne Processione.

La processione interesserà le seguenti strade cittadine: Piazza Petrone, via F. Turco, via Roma, via Guarino, via Stella, via Petrocchi, via Rosario, via M. Ripa, via 2 Giugno, via Mazzini, via Gonzaga, Piazza San Francesco, via Del Centenario, via Olevano e via D’Anzilio.

Lunedì 3 luglio presso il cimitero cittadino è prevista, alle ore 17:30, la recitazione del Santo Rosario mentre alle 18 sarà celebrata la Santa Messa. Il 4 luglio è stata prevista una cerimonia, per la prima volta voluta dal nuovo parroco don Vincenzo Sirignano, alle ore 11:15 con la recita del Santo Rosario e poi la Santa Messa e la supplica mentre la Madonna della Speranza viene riposta nella sua nicchia.


Il programma civile

Il programma civile prevede quest’anno: domenica 2 luglio alle ore 9:30 il percorso per le strade cittadine della Banda Musicale Città di Campagna; alle 21:30 il concerto bandistico in piazza Petrone mentre alle 22 in piazza Amendola è previsto il secondo Music Festival Artisti battipagliesi “Una Battipaglia da cantare”. La serata, a cura di Radio Castelluccio, sarà presentata da Ertilia Giordnao, Barbara Landi e Benedetta Gambale.

Lunedì 3 luglio sempre in piazza Amendola a partire dalle 22 è previsto il concerto di Clementino che farà tappa a Battipaglia con il suo “Vulcano Tour”. Alle 24 sono previsti i fuochi pirotecnici presso lo stadio Sant’Anna.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button