Senza categoria

Battipaglia in rosso, Inverso: «Dichiariamo il dissesto»

BATTIPAGLIA. Sulla questione dei conti in rosso del Comune di Battipaglia, con un debito che i cittadini dovranno pagare fino ai prossimi trent’anni, interviene Vincenzo Inverso coadiuvato dal gruppo che anima la campagna d’ascolto #perunnuovoinizio.

«Già tempo fa chiesi ai commissari di dichiarare il dissesto finanziario del Comune – spiega Inverso – Si tratta di una “medicina amara” che i commissari avrebbero dovuto somministrare per risollevare le sorti di Battipaglia e permettere un nuovo inizio. E invece non l’hanno fatto. Hanno invece chiesto l’adesione al riaccertamento straordinario dei residui, da cui sono scaturiti i trent’anni di debiti, per cui non ci meravigliamo».

Il gruppo #perunnuovoinizio chiede quindi che venga dichiarato il dissesto finanziario, il che rappresenta ancora la soluzione migliore, ma è comunque al lavoro per un piano straordinario.

«L’argomento non ci sfugge, ma allo stesso tempo non ci spaventa. E non ci sfuggono le soluzioni da mettere in campo – Si legge sulla pagina Facebook ufficiale. – Il gruppo che si occupa di Economia, finanza e bilancio per #‎perunnuovoiniziocoordinato da Arturo Denza e Carmine Caso, sta già lavorando ad un piano straordinario».

Articoli correlati

Back to top button