Battipaglia, incontro tra sindaca e direttore Asl

incidente-battipaglia-ragazzo-investito-auto-pirata-ferito

Dopo gli incontri tenuti con i sanitari dell’ospedale di Battipaglia nelle scorse settimane, ieri il sindaco ha incontrato il direttore generale dell’Asl, dottor Antonio Giordano

BATTIPAGLIA. Dopo gli incontri tenuti con i sanitari dell’ospedale di Battipaglia nelle scorse settimane, ieri il sindaco ha incontrato il direttore generale dell’Asl, dottor Antonio Giordano per capire e discutere con lui le iniziative necessarie e quelle in essere per migliorare lo standard dell’offerta sanitaria dell’ospedale e del distretto sanitario.

Battipaglia, incontro tra sindaca e direttore Asl

Insieme al consigliere Giuseppe Bovi, il sindaco Cecilia Francese ha potuto prendere atto delle iniziative già avviate e della attenzione che la direzione generale riserva all’ospedale di Battipaglia di cui sta curando un valido rilancio e la sistemazione progressiva dei punti di criticità. In particolare il dottore Giordano ha comunicato che è stato assegnato alla cardiologia e ha già firmato il contratto con l’Asl un cardiologo, il dottor Luigi Corrado. Non è completo ancora l’organico, ma si sta lavorando per ottimizzarlo per rendere la cardiologia una struttura di sicura efficacia.

Particolare attenzione è rivolta anche alla terapia intensiva neonatale per la quale è complessa la ricerca di operatori di alta specializzazione, ma comunque in corso e a breve dovrebbero arrivare nuovi medici in organico a sostituire quattro medici prossimi al pensionamento.

Intanto in ortopedia sono stati assunti due specialisti che vanno a completare l’organico già in corso ed entreranno in servizio già dal primo luglio. Per la chirurgia è stato già da tempo annunciato il nuovo primario, il dottor La Rocca, proveniente dal Cardarelli.

In radiologia, dopo la nomina del dott. Mondillo a responsabile della struttura, è stato annunciato che verrà rilanciata la medicina nucleare: attribuito l’incarico di responsabile alla dottoressa Ciranna, con la stessa professionista si sta organizzando la ristrutturazione degli ambienti di lavoro e della strumentazione. Inoltre sempre per la medicina nucleare sarà attivata anche la terapia radiometabolica.

Pronto anche il concorso per i medici del pronto soccorso. Infine arrivano a breve 15 OSS tra Eboli e Battipaglia. Rilancio imminente per la mammografia presso il distretto con l’arrivo di nuova strumentazione.

Per il Centro Alzheimer presso Villa Maria il direttore Generale ha voluto rivedere la pratica in toto per arrivare ad una soluzione definitiva, che dichiara prossima.

TAG