Battipaglia, nuovo allarme al Tusciano: schiuma gialla in mare

Battipaglia, è ancora allarme inquinamento nel fiume Tusciano e nel tratto di mare in cui esso sfocia. L'allarme viene dai bagnanti

A Battipaglia continua a destare preoccupazione la situazione del fiume Tusciano e del tratto di mare in cui esso sfocia. Nella mattinata di ieri, 30 giugno, per l’ennesima volta negli ultimi anni, il mare si è tinto di verde scuro. Sulla battigia, l’acqua inquinata ha iniziata a formare una schiuma di colore giallo, mentre alcune meduse morte si sono spiaggiate sul bagnasciuga.

Allarme inquinamento al Tusciano: schiuma gialla

L’allarme arriva dai bagnanti degli stabilimenti balneari della zona e delle spiagge libere lungo il litorale che denunciano l’evidente inquinamento del mare. Così hanno iniziato a fotografare quanto stava avvenendo e a segnalare la situazione di degrado alla stampa e agli operatori turistici della zona con l’auspicio di un intervento da parte delle autorità.

TAG