CronacaPolitica

Battipaglia, la proposta del candidato sindaco Ugo Tozzi

BATTIPAGLIA. Sedi distaccate del Comune e della Polizia municipale nei quartieri di Battipaglia: è la proposta del candidato sindaco Ugo Tozzi, che intende fornire alla cittadinanza un accesso più semplice e veloce ai servizi comunali, ma anche un maggiore senso di sicurezza. «Ogni giorno, notiamo la distanza che ancora esiste tra i cittadini e le istituzioni – afferma Tozzi – uno dei punti principali del mio programma elettorale riguarda il ripristino della figura del vigile di quartiere.

Che non si tradurrà esclusivamente nella figura di un vigile presente nel rione per stare davanti alle scuole, ma in un punto di riferimento e di supporto per la popolazione della zona. Nella sede del vigile di quartiere, noi immaginiamo anche la presenza di un impiegato comunale che possa soddisfare richieste semplici dei cittadini, come certificati o informazioni utili. Accade spesso che la gente telefoni consiglieri o assessori comunali anche per cose basilari, come un certificato elettorale o di residenza.

Questi sono diritti di ogni cittadino, che non può essere costretto a raggiungere il Comune anche per cose semplici. Penso agli anziani che vivono in periferia e che per raggiungere il centro devono chiedere aiuto a parenti o amici». Secondo il candidato sindaco Ugo Tozzi, «si tratta di cose fattibili per cui il Comune non dovrebbe accedere a fondi straordinari ed ingenti, ma che per i cittadini rapprenderebbero un servizio di primaria utilità. C’è una Battipaglia possibile ed è quella che noi vogliamo creare».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button