Politica

Battipaglia, Lucia Ferraioli: «Una città e un'economia allo stallo»

BATTIPAGLIA. Con una nota stampa, la presidente dell’associazione Rinascita, Lucia Ferraioli, ha definito «folle tutto quello che sta succedendo».

«È incredibile l’inutile chiacchiericcio sembra voler far dimenticare la grave crisi economica che stiamo vivendo. La verità è che la stessa crisi acuisce tensioni, “normalizza” le idee ed allontana dall’idea di una città possibile. Peccato non aver utilizzato tanta veemenza, professionalità, conoscenze e risorse economiche per la progettazione di un Natale luminoso e gioioso per grandi e piccini. Un Natale con il dovuto risalto ad attività culturali, benefiche,ludiche non impattanti sull’economia locale ma portatrici di nuova linfa» si legge nella nota

«Con l’utilizzo meno scontato di quelle che sono state considerate piccole cifre, si poteva arrivare all’appuntamento con il Natale in continuità con gli anni di commissariamento, ed in maniera meno buia ed approssimativa. Certo, la pretesa dei promotori di ottenere la partecipazione o la condivisione di pacchetti preconfezionati,ha creato malumori,demonizzazioni,vendette.La disorganizzazione ha fatto il resto procurando un flop d’immagine per la città e per le sue attività. Dopo tre anni di commissariamento e di scioglimento per infiltrazioni camorristiche, incandidabilità di persone elette negli schieramenti politici della tornata elettorale del 2009, di arresti, beni confiscati e quant’altro. Oggi, gennaio 2017 sembra di vivere un incubo. Sempre le stesse cose, gli stessi litigi, le stesse minacce, le stesse rincorse, le stesse denunce. Intanto la città arretra e i commercianti aspettano attoniti, nelle loro botteghe con le luci accese fino a quando? Le cronache continuano a registrare denunce per usura,un male che già registrava vittime tra i commercianti e che ancora» conclude la Ferraioli.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button