Cronaca

Battipaglia, mare sporco: cittadini chiedono un intervento immediato

Portavoce delle richieste di cittadini ed imprenditori è il movimento Battipaglia Radici e Valori

Sono diversi giorni che il mare di Battipaglia è sporco. Sull’acqua, ormai torbida, galleggia trasportata dalle correnti, una scia di colore marrone. Questa scia preoccupa i bagnanti, che dalla riva guardano sconvolti e impotenti i liquami che hanno invaso la costa. Ad alzare la voce è il movimento Battipaglia Radici e Valori.

Mare sporco a Battipaglia, la polemica

Il movimento Battipaglia Radici e Valori, guidato dal coordinatore Luigi Spera, si fa portavoce delle segnalazioni arrivate da cittadini ed imprenditori circa “lo stato impietoso delle acque lungo tutto il litorale tra le città di Battipaglia ed Eboli“.

L’amministrazione dei proclami come intende affrontare questo grave problema?” si chiede Spera, che sulla questione segnala “un timido intervento della neo delegata al turismo del Comune di Battipaglia, Daniela Vocca“. “A lei – aggiunge Spera – ricordiamo che l’ambito di sua competenza è Battipaglia e non Capaccio e, inoltre, visto il ruolo che ricopre, chiediamo se a Battipaglia esiste o meno un problema ‘mare’ e come intende affrontarlo e risolverlo. Vorremmo anche sapere dall’amministrazione se sono stati effettuati controlli su eventuali sversamenti illegali nella rete, che successivamente potrebbero arrivare fino al mare. Alla sindaca, infine, chiediamo se era questo il ‘funzionamento a pieno regime’ dell’Idrovora a cui alludeva qualche tempo addietro e quali azioni immediate intende porre in essere per consegnare ai suoi cittadini un mare accettabile per la stagione balneare in corso, al netto, ovviamente, dei pescatori e delle foto delle acque…di Ostuni. Le famiglie aspettano risposta“.

Articoli correlati

Back to top button