Cronaca

Battipaglia, metadone al neonato in forte crisi di astinenza: genitori a giudizio

Metadone al neonato in forte crisi di astinenza: finiscono a giudizio i genitori del piccolo. Si tratta di un 35enne marocchino e una 37enne georgiana

Metadone al neonato in forte crisi di astinenza: finiscono a giudizio i genitori del piccolo. Si tratta di un 35enne marocchino e una 37enne georgiana da ani residenti a Battipaglia. Entrambi sono accusati di aver somministrato al figlio le sostanze oppiacee. Il piccolo, come riporta Il Mattino, già in grembo era stato drogato.

Metadone al neonato, genitori a giudizio

I fatti si verificarono nell’estate del 2019 quando il neonato di soli 50 giorni finì al pronto soccorso dell’ospedale di Battipaglia in condizioni disperate. La mamma tossicodipendente gli aveva somministrato del metadone dalla nascita. A distanza di due anni da quell’episodio, il gup del tribunale di Salerno ha rinviato a giudizio i genitori. Il bambino è stato affidato ad una famiglia dal tribunale per i minorenni.

Articoli correlati

Back to top button