Politica

Battipaglia, Motta passa al contrattacco: «Il coordinatore si sostituisce a Sindaco, Vicesindaco e Giunta Comunale»

BATTIPAGLIA. Il consigliere di minoranza, Gerardo Motta, non le manda a dire e passa al contrattacco. Dopo le recenti dichiarazioni del coordinatore della maggioranza, Bruno Di Cunzolo, l’ex sindaco – tramite una nota stampa – ha definito la levata di scudi nei suoi confronti «un becero campionario di invettive, confezionato nella più classica delle tradizioni “paesane”, che cerca di screditare l’avversario per additarlo come il malvagio».

«È bastato solo qualche mese per far comprendere ai cittadini – prosegue Motta – di avere scelto una maggioranza che fornisce un’immagine poco autorevole e dignitosa della città». Poi l’attacco al primo cittadino ed al “sindaco ombra”: «Non ho ben capito quale idea di città hanno il sindaco e la sua maggioranza visto che, sino ad oggi, l’unica idea di città è quella che fornisce il coordinatore della maggioranza che si sostituisce, con inusitata disinvoltura, a Sindaco, Vicesindaco e Giunta Comunale».

«Allora farebbe bene Francese a verificare, se ne ha la sensibilità, che la città registra un arretramento complessivo preoccupante; mai, a recente memoria, si è registrato un così decadente quadro. Un silenzio assordante su questi temi. Ci attendevamo di più, considerando che il nuovo Consiglio Comunale è nato sulle ceneri dello scioglimento per infiltrazioni camorristiche» ha concluso il capogruppo di Speranza per Battipaglia.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button