Senza categoria

Battipaglia, Pagano: “Profanata tomba di mio padre, gesto ignobile”

BATTIPAGLIA. Gesto ignobile stanotte al cimitero di Battipaglia. Ignoti hanno profanato la tomba del padre di Carmine Pagano, candidato al Consiglio Regionale della Campania con Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale.

“Questa notte è stato forzato il cancello del cimitero di Battipaglia ed è stata profanata la tomba di mio padre. Un gesto ignobile che rattrista e fa male. Ho provveduto immediatamente a denunciare l’accaduto, facendo presente alla polizia che, in piena notte, ho ricevuto anche due telefonate anonime”, ha dichiarato Carmine Pagano.

“Mi auguro – aggiunge– che questo episodio non abbia nulla a che vedere con la campagna elettorale e con la mia candidatura al Consiglio regionale della Campania. Ad ogni modo, non mi lascio intimidire da simili gesti. Ho deciso di dare il mio contributo e di mettermi a disposizione del territorio e non saranno comportamenti del genere a fermarmi. Dispiace, però, che ci sia qualcuno che si abbassi a tanto e che, al confronto democratico, preferisca questi metodi. Se fosse così, sarebbe davvero un gesto da vigliacchi”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button