Politica

Battipaglia, passo indietro di Landolfi. Primarie a febbraio

BATTIPAGLIA. Si ricompatta l’area del centro sinistra. E’ ormai ufficiale: le primarie di coalizione si svolgeranno tra la prima e la seconda settimana di febbraio. Nei prossimi giorni sarà ufficializzato il tavolo politico a cui dovrebbero partecipare: il Pd, il cantiere di Sinistra, il Psi, l’Udc, Scelta Civica, il Centro Democratico, il Nuovo Centro Destra ed Iniziativa Popolare.

Lo schieramento potrebbe comunque allargarsi ad ulteriori forze civiche, che condivideranno la scelta del candidato sindaco attraverso le primarie e soprattutto condivideranno le condizioni di discontinuità politica con il passato. Tra i tanti dubbi una cosa sembra certa: la non candidatura del segretario provinciale dei democratici Nicola Landolfi.

Ormai, pare delinearsi lo schieramento politico che a giugno prossimo cercherà di contendersi la maggioranza in Consiglio Comunale e il controllo dell’esecutivo locale. Dall’altra parte centro destra spaccato in due, con Ugo Tozzi sostenuto da Fratelli d’Italia e Cecilia Francese da Forza Italia, mentre il civico Gerardo Motta, già Popolo della Libertà, si fa fotografare con Franco Alfieri.

(Fonte: battipaglia1929)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button