Cronaca

Battipaglia, va in ospedale per l’installazione di protesi all’anca e muore: medici indagati

Battipaglia, paziente morta all'ospedale: indagati 4 medici. Era entrata in sala operatoria per un intervento di installazione di protesi

Quattro medici dell’ospedale di Battipaglia indagati dopo che una paziente è morta in seguito ad un intervento. È accaduto lunedì 4 ottobre, quando una 73enne originaria di Capaccio Paestum era entrata in sala operatoria per un intervento di installazione di protesi all’anca come riportato dall’edizione odierna del quotidiano La Città.

Battipaglia, paziente morta all’ospedale: medici indagati

La donna è deceduta in seguito all’intervento, per cause ancora da stabilire. I parenti della 73enne hanno chiesto di fare chiarezza sulla vicenda, sporgendo denuncia formale ai carabinieri. La salma è stata sequestrata e messa a disposizione dell’autorità giudiziaria con la Procura di Salerno che ha disposto l’autopsia, eseguita nel pomeriggio di ieri – giovedì 7 ottobre – presso la sala mortuaria dell’ospedale Santa Maria della Speranza.

Gli indagati

Sono quattro i medici indagati: nei loro confronti l’ipotesi di reato è di omicidio per colpa medica. In particolar modo, si indaga sui due medici che hanno operato l’anziana capaccese e di due ortopedici.

Articoli correlati

Back to top button