Cronaca

Battipaglia, percolato sul Castelluccio: saranno prelevate 800 tonnellate

BATTIPAGLIA. Sarà la ditta Moscariello srl di Salerno, preferita alla Espurgo Sud di Battipaglia, al termine della procedura di presentazione delle offerte valutata dall’apposita Commissione, a prelevare e smaltire 800 tonnellate di percolato all’interno dell’ex sito di stoccaggio provvisorio in località Castelluccio. L’Amministrazione comunale di Battipaglia, retta dalla sindaca Cecilia Francese, ha affidato l’incarico all’azienda specializzata salernitana per complessivi 41mila euro.

Emergenza rifiuti

Come racconta StileTv, il sito di ‘Castelluccio’, di circa 15mila mq ed individuato a seguito dell’emergenza rifiuti in Campania nel 2001, è stato recentemente inserito nell’elenco stilato dalla Regione per il piano di bonifica, approvato il 28 dicembre scorso, per la presenza di gravi contaminanti ambientali.

Nell’attesa dei fondi regionali, però, si è reso necessario l’intervento con i prelievi per evitare eventuali inquinamenti alle falde acquifere.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button