Cronaca

“Mia sorella è positiva, io e mia madre siamo in quarantena e nessuno viene a farci il tampone”

Lo sfogo di una ragazza di Battipaglia: "l'Asl ci ha detto che non risultiamo dai loro elenchi, ma non possiamo uscire"

“Siamo chiuse in casa da una settimana, ma nessuno viene a farci il tampone e all’Asl nemmeno risultiamo. Però ci dicono di non uscire”. Lo sfogo è di una giovane ragazza di Battipaglia. La sorella è risultata positiva al coronavirus lo scorso 23 ottobre. Così lei e la mamma si sono chiuse in casa ed hanno iniziato a chiamare l’Asl per sapere cosa fare.

“Mia sorella positiva al coronavirus, a me e mia madre nessun tampone”

“Ci hanno risposto dall’Asl di non prenderli in giro e che avevano da fare – continua la ragazza – io ho avuto anche la febbre domenica scorsa e dall’Asl mi hanno detto di non preoccuparmi perché non è un sintomo del Covid (?). Intanto io e mia madre siamo chiuse in casa e nessuno viene a controllarci“.

“Il fidanzato di mia sorella è positivo”

La sorella ha fatto il tampone privatamente, dopo che il fidanzato era risultato positivo. “Mia sorella ha deciso in maniera autonoma di recarsi presso una struttura privata e di sottoporsi a tampone – dice la giovane – per fortuna ha preso questa decisione perché, in caso contrario, avrebbe potuto contagiare molta altra gente. Nel frattempo, i genitori del fidanzato di mia sorella sono ancora in attesa del risultato del tampone e sono pure loro in quarantena. Pare che i tamponi siano stati persi…”.

“All’Asl non risultiamo”

Dall’Asl, tuttavia, nessuna indicazione. “Non sappiamo cosa fare, l’Asl non ci ha chiamate e non ci fa sapere che dobbiamo fare. Noi stiamo rispettando la quarantena. I vigili e i carabinieri ci hanno detto di rimanere in casa e che dobbiamo contattare qualcuno per farci fare la spesa e buttare la spazzatura. Ma l’Asl non ha nemmeno i nostri nominativi e non ci viene fatto un tampone. Ci hanno fatto sapere dall’Asl di Campigliano che noi non risultiamo dai loro elenchi e che non possono fare niente. La nostra quarantena finisce il 2 novembre e noi, a questo punto, potremmo pure uscire. E se fossi positiva?”.

Francesco Piccolo

Giornalista professionista, direttore del network L'Occhio che comprende le redazioni di Salerno, Napoli, Benevento, Caserta ed Avellino. Direttore anche di TuttoCalcioNews e di Occhio alla Sicurezza.

Articoli correlati

Back to top button