Battipaglia, le precisazioni della sindaca Cecilia Francese in ordine alle misure di prevenzione del Covid-19 e alla campagna di screening

Ecco le precisazioni della sindaca di Battipaglia, Cecilia Francese, in ordine alle misure di prevenzione del Covid-19 e alla campagna di screening

Ecco le precisazioni della sindaca di Battipaglia, Cecilia Francese, in ordine alle misure di prevenzione del Covid-19 e alla campagna di screening.

“Non è corretta la valutazione critica o tecnica nel merito dell’esecuzione dei tamponi che insinua il dubbio nel lettore che la procedura non sia effettuata con correttezza. Molti dipendenti comunali non sono stati sottoposti a tampone perchè sono a casa da più di un mese così come è previsto dalla procedura lavorativa dello smart working che è stata attuata negli uffici comunali nell’ambito delle più generali misure di prevenzione del contagio. La campagna di screening è stata avviata con le categorie più esposte a rischio di contaminazione. Saranno sottoposte gradualmente all’esecuzione dei tamponi tutte le categorie a rischio, dai medici, ai farmacisti, ai dipendenti comunali, ai cassieri di negozi alimentari e supermercati, cosi come previsto sin dall’inizio, in accordo con l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mediterraneo di Portici.”

Sostieni la nostra redazione.

Offrici un caffè