Battipaglia, prosciolto l'imprenditore Emilio Guerra

emilio guerra

Ieri, Elisabetta Pierazzi, giudice del Tribunale di Roma si è pronunciata nel merito facendo cadere le accuse nei confronti dell’imprenditore battipagliese.

BATTIPAGLIA. L’imprenditore battipagliese Emilio Guerra è stato prosciolto dall’accusa di far parte di un’associazione a delinquere.

L’ex presidente della cooperativa G.Service, che gestiva la raccolta di indumenti usati in varie città della provincia di Salerno, a gennaio del 2015 finì nel mirino degli inquirenti perché sospettato di aver commesso illeciti dalla rivendita di indumenti nel nord Africa e nell’est Europa.

Ieri, Elisabetta Pierazzi, giudice del Tribunale di Roma si è pronunciata nel merito facendo cadere le accuse nei confronti dell’imprenditore battipagliese.

Guerra ha commentato la notizia sul suo profili Facebook: “ Prosciolto… Sono stato prosciolto da quella infamante accusa che ha distrutto la mia vita e quella della mia famiglia”. Sottolineando : “ E adesso? Chi mi ridarà la mia vita?, la mia serenità, Il mio lavoro di prima? Una tragedia che mi ha segnato per sempre e che nessuna sentenza mi ridarà indietro, ma andrò avanti perché ho ed avevo la coscienza a posto e le persone che mi conoscono sanno chi sono”.


Leggi anche:

http://salerno.occhionotizie.it/notizie-dal-territorio/lintervista-emilio-guerra-ex-g-service-vuole-ripartire/


 

TAG