CronacaPolitica

Battipaglia, prove politiche per il centrodestra: sabato alle 10 conferenza al Palace

Prove di alleanza per la coalizione di centrodestra a Battipaglia in vista delle elezioni amministrative del prossimo anno. Sabato, alle ore 10 presso l’hotel Palace di Battipaglia, si incontreranno i rappresentanti dei partiti e dei movimenti di centrodestra per capire se sarà possibile creare un’unica coalizione.

Promotore dell’iniziativa Carmine Pagano. Assieme a lui siederà al tavolo Michele Gioia (coordinatore cittadino FDI) e coloro i quali hanno risposto positivamente all’appello lanciato dall’imprenditore battipagliese.

Dovrebbero intervenire Raffaele Francese, Giuseppe Carbone, Romeo Leo, Fernando Zara e Michele Ventriglia in qualità di referente locale del movimento Noi con Salvini. Una cosa è certa: tra i partecipanti l’accordo non sarà così scontato.

 Zara ha più volte sostenuto di non voler mancare all’appuntamento da protagonista, anche in occasioni pubbliche. Il movimento Noi con Salvini, all’atto della presentazione del gruppo alla città di Battipaglia, aveva fatto sapere di non voler stringere accordi con altre forze politiche. Nell’Udc spicca la personalità di Vincenzo Inverso, che da tempo ha avviato la campagna d’ascolto denominata #perunnuovoinizio, stringendo un accordo politico con il medico Enrico Lanaro, che porterà alla creazione di un progetto elettorale per la città. Infine, il promotore dell’evento Carmine Pagano ha già trovato l’adesione di numerosi cittadini e dei vertici del partito ad un progetto politico che parte da lontano e che ha l’ambizione di puntare direttamente all’obiettivo più prestigioso.

Ma nel caso l’accordo non dovesse andare bene, i candidati hanno già pronto un “piano B”: si tratta delle associazioni che chiunque aspiri alla carica di sindaco, ha creato per preparare il terreno della campagna elettorale. Grandi assenti: Gerardo Motta, sempre più vicino al centrosinistra, e Ugo Tozzi.

Articoli correlati

Back to top button