Cronaca

Battipaglia, raccolta firme online: “Chi ha permesso lo scempio del Castelluccio?”

BATTIPAGLIA. È con una petizione online che alcuni cittadini, Giuseppe Rago, Valentina Fortunato, Genesio Petrucci e Stefania Apostolico, di Battipaglia hanno deciso di raccogliere firme e di chiedere un’ispezione ministeriale presso la Soprintendenza Beni Culturali di Salerno.

Chi ha permesso lo scempio del Castelluccio?

Si tratta di una richiesta nata per “verificare opportunità e correttezza delle procedure di autorizzazione ai lavori di restauro architettonico dell’immobile denominato Castelluccio, sito in Battipaglia e oggetto di dichiarazione di interesse storico artistico ai sensi del Codice dei Beni Culturali.

Si ritiene che tali lavori siano avvenuti in assoluto dispregio delle più elementari norme di buon senso e senza alcun rispetto delle istanze estetiche e storiche del manufatto, così come stabilite dalle diverse Carte del Restauro.”.

La petizione

Sono in 372 le persone che, fino ad ora, hanno firmato la petizione che ha come obiettivo il raggiungimento 500 firmatari e che è stata inviata all’Onorevole Dario Franceschini del Ministero dei Beni Culturali e del Turismo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button