Cronaca

Battipaglia, il racket dei migranti: mazzette raccolte ai supermercati e consegnate ai “capi”

Battipaglia, racket dei migranti che chiedono l'elemosina ai clienti dei supermercati, spesso con violenza. Guadagnano almeno 60, 70 euro

Battipaglia, racket dei migranti che chiedono l’elemosina ai clienti dei supermercati, spesso con violenza. Guadagnano almeno 60, 70 euro. Si tratta un un’organizzazione ben radicata che presidia con i suoi uomini la
maggior parte dei supermercati a Battipaglia ed Eboli e in altri comuni limitrofi.

Racket dei migranti a Battipaglia

Gli extracomunitari si posizionano dinanzi i supermercati e si danno alla fuga sono quando arrivano le forze dell’ordine. Bloccano i clienti all’uscita per ottenere denaro. Ad Eboli,  dal 2018, è in vigore un’ordinanza che prevede multe di 150 euro per chi fa la questua dinanzi i supermercati e le chiese, ma sinora i controlli sono stati blandi e gli stranieri presidiano i i discount imperterriti.

Fonte: Il Mattino

Articoli correlati

Back to top button