Battipaglia, scoppia la rissa: l’ira dei residenti

rissa-baronissi-coltellate-viabilita-feriti

Battipaglia, residenti di piazza Farina a ridosso della stazione ferroviaria infuriati per l'ennesima rissa. La violenza è scoppiata mercoledì sera

Battipaglia, residenti di piazza Farina a ridosso della stazione ferroviaria infuriati per l’ennesima rissa. La violenza è scoppiata mercoledì sera, verso mezzanotte. Protagonisti tre uomini che se le sono date di santa ragione tra i vicoli nei pressi della stazione ferroviaria.

Rissa a Battipaglia

I cittadini nei palazzi del centro tra via Italia, via Pastore e piazza Farina, come riporta Il Mattino,  sono esausti delle continue risse che scoppiano tra i vicoli. “La piazzetta di fronte la stazione ferroviaria è popolata di stranieri di giorno e di notte. Spesso si ubriacano e litigano tra di loro scatenando l’inferno”, lamenta un residente.

«Abbiamo bisogno di maggiori controlli delle forze dell’ordine – afferma Lucia Ferrarioli, presidente dell’associazione di commercianti Rinascita – il centro è assediato da stranieri e sfaccendati che spesso si azzuffano. Battipaglia, da anni, sta vivendo in uno stato di abbandono morale e sociale. La città si sta accartocciando su se stessa. Poche sere fa un gruppo di balordi ha fatto esplodere un grande petardo per strada, in via Gramsci. Il boato ha spaventato tutti, passanti e residenti».

Foto: Immagine di repertorio

TAG