Cronaca
Trending

Battipaglia, spara con una pistola ad aria compressa “per divertirsi”: 20enne ferisce tre ragazze

Spara con pistola ad aria compressa a Battipaglia: fermato un 20enne responsabile del ferimento di tre ragazze

Un giovane spara Battipaglia con una pistola ad aria compressa ferendo tre ragazze. È successo nei giorni scorsi a Battipaglia dove i carabinieri hanno denunciato un ragazzo di 20 anni accusato di lesioni personali. Il giovane, nelle giornate di mercoledì 10 e giovedì 11 febbraio, ha ferito tre ragazze che si trovavano in strada sparando con una pistola Beretta piombini da un’Audi di grossa cilindrata.

Battipaglia, spara con una pistola ad aria compressa: fermato un 20enne

In seguito alla denuncia delle tre ragazze, non collegate in alcun modo al 20enne, i carabinieri si sono messi sulle tracce del giovane rintracciandolo nel giro di poco tempo. P.L., queste le iniziali del protagonista della vicenda, è stato sottoposto a perquisizione. Nell’auto è stata rinvenuta la suddetta arma, di libera vendita, con la quale il giovane si era “divertito” a sparare verso alcune ragazze in diverse zone della città di Battipaglia.

Il provvedimento

In particolar modo, gli episodi si sono verificati tra via Domodossola, via Roma, nella zona del Ponte Tusciano e della scuola Marconi. L’arma è stata sequestrata ed il giovane denunciato con l’accusa di lesioni personali.

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button