Cronaca

Battipaglia, spegne sigaretta sul volto della ragazza: arriva il rito immediato

BATTIPAGLIA. Un 25enne di Battipaglia sarà processato per lesioni per aver ferito con violenza la ex fidanzata.

Questo è quanto contesta la Procura di Nocera Inferiore per i fatti avvenuti a Bracigliano, nel marzo scorso e con condotta perdurante.

Il ragazzo, di origini straniere, era a tal punto geloso della sua ragazza che, incapace di controllarsi, una volta aveva aggredito la ragazza dandole dei pugni alla schiena e facendola sbattere con la parte sinistra del volto sulla porta di ingresso.

Le aveva poi dato un pugno sotto l’occhio, secondo quanto riporta Salernotoday, e le aveva causato una contusione traumatica al volto.

Senza fermarsi aveva tentato di soffocarla e anche di spegnerle una sigaretta sulla parte sinistra del volto.

Dopo le indagini, scattate subito dopo la denuncia della ragazza, il 25enne è finito in carcere e ora sarà processato con rito immediato.

Mostra di più

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio