Politica

Battipaglia, strade sporche: la sindaca dichiara guerra agli incivili

BATTIPAGLIA. L’amministrazione comunale di Battipaglia dichiara guerra agli incivili. È pronta a partire l’operazione “tolleranza zero” contro chi sversa i rifiuti in maniera abusiva, i possessori di cani che non raccolgono le deiezioni e chi getta per terra i mozziconi di sigarette. Il progetto, fortemente voluto dalla sindaca Cecilia Francese, avrà inizio in concomitanza con le prime lezioni di educazione civica nelle scuole di Battipaglia e con l’affissione dei manifesti che dovrebbero invitare i battipagliesi meno attenti all’ambiente ad alzare il loro grado di civiltà. Previste sanzioni severe, che andranno dai 150 ai 500 euro, a seconda del numero di infrazioni commesse dalla stessa persona.

A verificare il corretto comportamento della cittadinanza, ed eventualmente a elevare i verbali, sarà una task force composta da agenti della polizia municipale, personale di Alba Ecologia e guardie ambientali. Particolarmente importante il lavoro di queste ultime, il cui numero sarà fortemente rafforzato. A breve partirà una nuova fase di reclutamento e formazione per i volontari che vorranno entrare nel corpo degli ispettori dell’ambiente, al momento composto da venti superstiti del manipolo messo insieme, quattro anni fa, dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Giovanni Santomauro. L’amministrazione Francese intende arrivare a un numero di almeno cinquanta guardie ambientali, in modo da consentire un controllo efficace dell’intero territorio comunale.

La novità rispetto al passato riguarderà gli orari di prestazione delle guardie ambientali, che opereranno anche in orari notturni. A coordinare la task force composta da vigili urbani, guardie ambientali e personale di Alba sarà direttamente la giunta comunale, con l’ausilio del nucleo di Protezione civile. «Vogliamo dare un taglio ai comportamenti incivili in questa città – commenta la sindaca Francese – vogliamo una città pulita e per questa ragione ci saranno controlli più incisivi su tutto il territorio comunale. Non accettiamo più sversamenti abusivi di rifiuti, chi porta a passeggio il cane senza i sacchetti igienici e chi getta per strada le cicche delle sigarette. Aumenteremo i controlli, anche di notte, con l’ausilio di un maggior numero di guardie ambientali. I nuovi ispettori saranno formati in modo da avere anche potere sanzionatorio nei confronti degli incivili». La prima cittadina aggiunge che «nella prima fase lavoreremo molto sulla prevenzione, in modo da non lasciare scuse agli incivili».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button