Cronaca

Battipaglia si stringe attorno a Mimma: folla in preghiera per la neo – mamma in coma

BATTIPAGLIA. La città di Battipaglia si è stretta in un lungo abbraccio questa sera, nella chiesa Santa Maria della Speranza. Qui, i tanti fedeli, sono accorsi a pregare per Mimma Dente, la neo mamma battipagliese finita in coma dopo aver dato alla luce due gemelli.

I cittadini si sono riuniti per dar forza alla famiglia e chiedere a Dio la salvezza della giovane donna.

Il parroco, Padre Vincenzo Sirignano, prima di iniziare il Rosario ha voluto dedicare la funzione proprio alla 37enne, ora in coma presso l’ospedale di Vallo della Lucania, e ha spiegato: “Questi sono momenti importanti di preghiera, bello che a richiedere la cerimonia sia stata la comunità battipagliese, che a gran voce chiede l’aiuto di Dio.

Preghiamo insieme per lei”.

Tra i canti e le preghiere la funzione è durata all’incirca un’ora. Tanta commozione.

La serata di preghiera è stata organizzata da Vincenzo Enzo Cesaro del gruppo Facebook “Sei di Battipaglia il Vero”

Il parroco, durante la predica, ha voluto esprimere un pensiero per la città di Battipaglia: “Oggi potevate stare a casa, invece avete scelto di venire qua, e questo vi fa onore, fa onore a tutta la comunità di Battipaglia.

Ho voluto che la famiglia sapesse di questa preghiera, Battipaglia sta dando l’affetto più grande, vi chiedo perdono per la mia commozione”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button