Battipaglia, truffa da 40mila euro: amministratore condominio scappa con la cassa

La vicenda è accaduta a Battipaglia, ed è stata raccontata per prima dal quotidiano Il Mattino.

BATTIPAGLIA. La vicenda è accaduta a Battipaglia, ed è stata raccontata per prima dal quotidiano Il Mattino.

L’amministratore di condominio truffa venti condomini, si impossessa di 40mila euro e viene denunciato dalla guardia di finanza. Il denaro versato dai condomini all’amministratore in contanti e tramite bonifici bancari serviva per effettuare lavori edili e di manutenzione di uno stabile ubicato a Battipaglia. Invece, l’amministratore truffatore ha prosciugato il conto corrente e contemporaneamente ha dato le dimissioni.

Brutta sorpresa per i venti condomini che si sono ritrovati addirittura con le richieste di pagamento, per lavori effettuati, di due imprese edili che dovevano essere saldate dall’amministratore che si è impossessato del denaro. In pratica ai condomini è stato rubato il denaro ed ora devono saldare anche le imprese che hanno effettuato i lavori di manutenzione del palazzo.

Nel frattempo l’amministratore truffatore è stato denunciato dalla guardia di finanza per truffa e aver sottratto il denaro che serviva per pagare le ditte che hanno eseguito i lavori. Addirittura, i condomini posseggono le ricevute di pagamento delle spese condominiali che gli sono state addebitate dall’amministratore che all’improvviso ha prosciugato il conto corrente su cui i condomini hanno versato il denaro.

I condomini si sono accorti della truffa quando le imprese che avevano effettuato i lavori di manutenzione del palazzo hanno sollecitato i pagamenti delle fatture che l’amministratore non ha mai saldato. Nel frattempo, è stato nominato un nuovo amministratore e sembra che possano esserci altri debiti. 

TAG