Battipaglia, vasche di amianto all’istituto “Besta”. Studenti in protesta

Studenti in protesta alla ragioneria "Besta" di Battipaglia: trovato amianto nell'istituto.

BATTIPAGLIA. Studenti in protesta alla ragioneria. Questa mattina infatti gli studenti dell’istituto di ragioneria “Besta” non sono entrati a scuola a causa della presenza di vasche di amianto sul tetto della struttura. Queste risalirebbero a circa 30 anni fa, quindi, ai tempi della costruzione dell’edificio. Una componente degli studenti si è recata al Comune per chiedere delucidazioni a riguardo. Domani avrà luogo il sopralluogo. Gli studenti si rifiutano di rientrare a scuola fin quando non sarà accertato che la presenza delle vasche non possa provocare danni alla salute, oppure, nel caso risultino nocive, vengano coibentate.

TAG