Battipagliese, il punto sulla situazione societaria

BATTIPAGLIA. Si tenta di dare una serenità sportiva alla Battipagliese, costruendo una società finalmente solida.

Fa il punto sulla situazione Andrea Milite, ex presidente e gestore del club insieme a Carmine Pagano nel corso della seconda parte del campionato appena concluso.

“Relativamente alle voci circa un mio interessamento alle sorti societarie della Battipagliese, mi corre l’obbligo di alcune precisazioni al fine di chiarire alcuni aspetti.
Il sottoscritto si sta facendo carico di un’azione di coinvolgimento di diversi imprenditori della città di Battipaglia finalizzata all’adesione ad un progetto di valorizzazione, che sia anche sociale, non solo del calcio, ma dello sport locale in generale.
L’idea è quella di costituire un gruppo societario ampio che, con una quota di partecipazione non eccessivamente elevata per ogni singolo componente, possa supportare diverse realtà sportive della città di Battipaglia, con un’attenzione particolare alla principale squadra di calcio.
Al momento ho avuto l’adesione della famiglia Motta e di Cosimo Amoddio, ma per concretizzare la nostra idea occorrerà l’intervento di almeno altri 10 imprenditori locali, alcuni dei quali sono già stati contatti ed altri che interpelleremo nei prossimi giorni. Si tratta di un progetto ambizioso che richiederà comunque qualche settimana prima che si possa eventualmente concretizzare.
Preciso che qualora non vi siano le condizioni minime necessarie in termini di partecipazione da parte di altri imprenditori non potrò in alcun modo condurre da solo il progetto.
Quanto alla situazione societaria della Battipagliese nello specifico, con il gruppo di imprenditori che rappresento e che spero di coinvolgere abbiamo intenzione di incontrare il presidente Ferrara per valutare se vi siano i presupposti per subentrargli. Colgo l’occasione per invitare tutti gli imprenditori che abbiano a cuore le sorti della Battipagliese e dello sport cittadino in generale a farsi avanti per poter rendere concreto ed efficace questo progetto di valorizzazione delle società sportive battipagliesi”.

Articoli correlati

Back to top button