La Bcc di Capaccio trionfa al contest delle filiali

Il “1° Contest delle Filiali BCC di Aquara” è volto a premiare le prime cinque filiali che hanno apportato i risultati migliori

CAPACCIO PAESTUM. Venerdì 15 dicembre, presso il ristorante Le Trabe – Tenuta Capodifiume di Capaccio, si è tenuto il meeting natalizio, nonché assemblea di fine anno, della BCC di Aquara per analizzare l’anno appena trascorso e presentare alla stampa presente in sala gli eccellenti traguardi raggiunti.

Novità assoluta è stato il “1° Contest delle Filiali BCC di Aquara” volto a premiare le prime cinque filiali che hanno apportato i risultati migliori in termini di aperture di nuovi conti correnti, crescita di impieghi, fidi erogati e recupero delle sofferenze. Ad aggiudicarsi il 5° posto è stata la filiale di Battipaglia per poi salire con SalernoEboliS.CeciliaOliveto Citra e, sul podio della vittoria, la Filiale di Capaccio.

«Questo meeting è un nostro appuntamento annuale a cui teniamo tanto  – afferma il presidente Luigi Scorziello – un momento di convivialità, di scambio, utile per farci gli auguri ma anche per fare un bilancio di quello che abbiamo fatto ed incominciare a discutere del da farsi futuro. Quello appena passato è stato per noi un anno importante, abbiamo aperto due filiali e presto ne apriremo una nuova, continuiamo ad avere un rating ottimo come banca. Per il 2018 non dobbiamo continuare a fare altro che ciò che stiamo già facendo. Essere una banca del territorio, essere vicino alle imprese, alle famiglie, alla comunità».

«Ogni azienda che si rispetti riunisce il proprio organico prima di Natale per fare il punto della situazione – commenta il direttore generale Antonio Marino – per fare un preventivo ma anche un consuntivo (…) Il 2017 è stato un anno in cui siamo riusciti a fare più impieghi degli anni precedenti, più utili, siamo cresciuti in tutti i sensi, tant’è che nella classifica di Milano Finanza, appena pubblicata, la BCC di Aquara si è classificata al 6° posto (su un campione di 500 banche) tra le banche minori più virtuose su scala nazionale, nonché al 3° posto in Campania tra le migliori banche commerciali. Il giusto riconoscimento dopo un anno di intenso lavoro».

TAG