Politica

Bellizzi, campo sportivo: nuovo, ma già decadente

BELLIZZI. «Struttura nuova? Vista così non si direbbe!» Esordisce il consigliere Angelo Maddalo che sottolinea: «Siamo ad un nuovo capitolo del libro dal titolo “incompetenza e arroganza”». Ci va giù duro l’opposizione del Comune picentino, che continua a lanciare affondi diretti all’Amministrazione:

«Una struttura nuova può, a tre mesi dall’inaugurazione, avere una pista d’atletica in condizioni a dir poco disastrose? Di certo questa struttura fin dall’aggiudica dell’appalto ha visto solo problemi, incompetenza e superficialità, basta pensare al parcheggio che franò, alle tribune fatte male, spogliatoi insufficienti e ricchi di difformità, ancora denaro pubblico bruciato per incaricare la municipalizzata di fare manutenzioni che per contratto spettano alla ditta esecutrice dei lavori, ancora non dimentichiamo che per l’incuria e la sciatteria furono saccheggiati i cavi dell’elettricità per non parlare dei disagi enormi creati alle società sportive bellizzesi che dopo tanti anni ancora vedono negarsi la struttura priva di vere omologazioni! E’ un’indecenza oltre che un’offesa alla cittadinanza vedere una struttura di oltre un milione di euro presentarsi come un campo invecchiato all’improvviso in pochissimi mesi, sinonimo di lavori fatti male ed in fretta. Ma la minoranza non tace a tali scempi, difatti abbiamo immediatamente tempestato gli uffici con atti di richiesta chiarimenti visto che notiamo enormi discrepanza tra quello che si scrive sugli atti e quello che si vede mettere in pratica. Bellizzi merita controllo e attenzione cosa che facciamo meticolosamente smascherando da tre anni le furbate di chi oggi disamministra questa comunità».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button