Bellizzi in lutto, muore investito dal treno: comunità sotto shock

morto

È deceduto alle 3:45 Giovanni, per le gravi lesioni riportate. Il 19enne di Bellizzi ieri, alle 18:20 circa, stava aspettando il treno per recarsi in Cilento con degli amici con cui trascorrere il lunedì di Pasquetta

BELLIZZI. È finita in tragedia la Pasqua dei cittadini di Bellizzi. Non ce l’ha fatta Giovanni Toriello, il 19enne investito dal treno nella stazione di Bellizzi, nella giornata di Pasqua, 1 aprile.

Muore investito dal treno

È deceduto alle 3:45 Giovanni, per le gravi lesioni riportate. Il 19enne di Bellizzi ieri, alle 18:20 circa, stava aspettando il treno per recarsi in Cilento con degli amici con cui trascorrere il lunedì di Pasquetta. Il ragazzo ha attraversato i binari della stazione ferroviaria di Bellizzi senza avvedersi del sopraggiungere del Freccia Bianca “Reggio Calabria – Roma” ed è stato investito.

Le condizioni del giovane erano apparse subito gravi, tanto che Giovanni aveva perso l’uso delle gambe ed era stato sottoposto ad un delicato intervento per il ripristino. Dopo il primo ricovero all’ospedale di Battipaglia era stato trasferito, in serata, al San Leonardo di Salerno.

Però durante la notte è giunta la grave notizia del suo decesso.

La comunità sotto shock

Tanti i messaggi degli amici sul profilo Facebook del giovane “Toro” come alcuni amici lo chiamavano. Lo ricordano per le sfrecciate in giro con la sua Smart, sempre sorridente e pieno di vita. Parole commoventi di chi veramente gli ha voluto bene, lo riportano in vita attraverso i ricordi che tutti hanno del ragazzo.

Anche il primo cittadino Domenico Volpe, scrive sul proprio profilo Facebook, le condoglianze alla famiglia.

Il ragazzo lascia madre, padre e fratello.

TAG