In fuga dopo rifornimento di benzina gratis, risulta proprietario di 120 veicoli

benzina

Il 63enne di Maddaloni è stato identificato dopo una indagine che ha consentito agli agenti di chiudere il cerchio su intestazioni fittizie

In fuga dopo il rifornimento gratis, risulta proprietario di 120 auto tra auto, moto e furgoni. Molti potrebbero essere stati utilizzati da terze persone anche per compiere furti e rapine. Nei guai è finito un uomo di Maddaloni, identificato nei giorni scorsi dagli agenti della sottosezione della polizia stradale di Angri, che stanno ora indagando per far luce sul caso.

63 anni, proprietario di 120 veicoli

Per il soggetto in questione, 63 anni, precedenti penali alle spalle per furto, potrebbero scattare provvedimenti di natura non solo amministrativa, ma anche penale.

Il 63enne di Maddaloni è stato identificato dopo una indagine che ha consentito agli agenti di chiudere il cerchio su quello che potrebbe essere l’ennesimo caso di intestazioni fittizie.

Le indagini

L’indagine ha preso spunto da una denuncia presentata dal gestore del distributore di carburanti dell’area di servizio Alfaterna di Nocera Superiore, sull’autostrada A3. Quest’ultimo aveva segnalato un automobilista che, in più occasioni, alla guida di una Fiat Bravo, si era allontanato dalla colonnina dopo aver fatto rifornimento, ovviamente senza pagare.

Alle telecamere dell’area di servizio non era sfuggita la targa dell’auto in fuga, che è stata pertanto localizzata e rintracciata. Il conducente, residente a Salerno, è stato identificato e denunciato.


Fonte: il mattino

TAG