Cronaca

Bicchiere lanciato dal balcone: ragazza colpita a un occhio a Salerno

SALERNO. Ha rischiato di perdere un occhio la ragazza che l’altra sera, insieme a un gruppo di amici, sedua sulle scale del Duomo di Salerno, è stata raggiunta da un pezzo di vetro, scheggia di un bicchiere lanciato da una finestra di un palazzo per costringere i ragazzi ad andare via.

Lo sfogo su Facebook

È stata lei a raccontare l’episodio sul suo profilo Facebook.

Erano le 3.30 «del mattino del 7 luglio. Scale del Duomo di Salerno, una decina di amici. Una parola ciascuno e sicuramente si crea un vociare – scrive – Ho 27 anni, abito al centro storico da quando ne ho ricordo, ma mai mi è capitata una cosa del genere, né di assistervi. Ignari di ciò che stava per accadere, ridevamo in compagnia. Da una traiettoria (semi) sconosciuta è stato lanciato un bel bicchiere di vetro sulle scale. Che, frantumandosi, ha colpito molti di noi, tra cui me, dritto in faccia».

Ha rischiato di perdere un occhio

La considerazione è amara, «Ora – scrive – io capisco benissimo il fastidio che si può provare, poiché come ho già detto sono nata e cresciuta in questo quartiere, ma questo è surreale. Scossi per l’accaduto siamo andati via. Ma bastava semplicemente, come capita spesso, affacciarsi magari e dire di andare via. Saremmo andati via lo stesso».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button