Blocco Stir, Cirielli accusa De Luca

In merito alla questione del blocco dello Stir interviene il deputato Edmondo Cirielli che accusa il Pd e il sindaco De Luca.

BATTIPAGLIA. In merito alla questione del blocco dello Stir, a causa della scadenza dei contratti, interviene in merito il deputato di Fratelli d’Italia-Alleanza Naziona, Edmondo Cirielli, che accusa il Pd e Vincenzo De Luca, sindaco di Salerno: «Presenterò un’interrogazione parlamentare sul blocco dello Stir di Battipaglia che rischia di gettare nel caos lo smaltimento dei rifiuti in provincia di Salerno. Ancora una volta, purtroppo, siamo di fronte ad un caso grave, che ha come protagonista il Pd di De Luca e compagni, il cui obiettivo è esclusivamente quello di mettere le mani sulle poltrone, senza preoccuparsi minimamente dei danni arrecati ai cittadini», dichiara Cirielli.
«Lo stop delle attività di conferimento e trattamento dei rifiuti allo Stir di Battipaglia, che sta provocando una pericolosa interruzione di pubblico servizio – dice ancora – è il frutto di interferenze e pressioni sui vertici della società EcoAmbiente. Per questo, chiederò al Governo e al ministero dell’Ambiente di fare quanto prima chiarezza sulla situazione che potrebbe vanificare gli sforzi e i risultati raggiunti negli ultimi anni nel settore rifiuti nella nostra provincia».

TAG