Salernitana

Bologna – Salernitana 3-2: le pagelle

Ecco le pagelle della Salernitana dopo il ko di Bologna

Ecco le pagelle della Salernitana dopo il ko di Bologna:

Belec 5,5 – Non troppo impegnato per lunghi momenti della partita, ma sempre sicuro nelle uscite. Subisce tre gol su cui non ha particolari colpe, ma poteva forse fare di più sul primo dei tre.

Gyomber 6 – Prova sufficiente dello slovacco, che mantiene fino alla ripresa quando perde le marcature nel forcing bolognese.

Strandberg 5 – parte bene e sembra non patire l’emozione dell’esordio in Serie A. Dopo poco più di mezz’ora, però, l’ex Trapani si fa sorprendere due volte – nel giro di pochi minuti – dagli attaccanti del Bologna e rimedia due cartellini gialli che lasciano la squadra di Castori in dieci per un’ora. Più colpe nella prima ammonizione, quando si fa scappare Orsolini in velocità e lo atterra da dietro

Jaroszynski 6 – Prestazione discreta fino all’erroraccio sul gol di Arnautovic, quando lascia eccessiva libertà di girarsi  al bomber austriaco.

Dall’82’ Schiavone sv

Kechrida 6– Gara di contenimento del tunisino, motorino perenne sulla corsia mancina. Nella ripresa maggiori inserimenti offensivi, come quando avvia l’azione del secondo gol. Soffre Orsolini.

Dal 76′ Zortea sv

Coulibaly L. 5 – Ancora in ritardo di condizione spesso appare spaesato, non riesce mai a sviluppare verticalizzazioni. Dal 76′ Bogdan sv

Capezzi 5,5 – L’ex Sampdoria disputa una gara di contenimento più che offesa. Parte discretamente, farsi trovare nel vivo della manovra, poi naufraga inesorabilmente. Dall’83’ Obi sv

Coulibaly M. 6,5 – Realizza un gol stupendo che illude i granata. Recupera palloni e corre ovunque, ma commette una grave leggerezza sul gol vittoria di De Silvestri, lasciato colpevolmente solo.

Ruggeri 6,5 – Buona prova del giovane scuola Atalanta, che non lascia passare niente sulla sua corsia di competenza ma poca la spinta.

Djuric 6 – Ci mette il solito carattere e i suoi centimetri. Si procura il rigore e il rosso. Ci prova nel primo tempo ma senza successo.

Dal 64′ Simy 5,5 – Serve a Coulibaly l’assist del raddoppio, ma non riesce mai a lasciare il segno.

Bonazzoli 6,5 – Esordio sicuramente positivo con i campani. Non soltanto il rigore realizzato: l’ex Sampdoria prova sempre a saltare l’uomo ed è il più ‘creativo’ in attacco, grazie alla sua qualità anche nel servire i compagni. Con questo debutto, ci sono tutti i presupposti per fare una grande stagione con la Salernitana

All. Castori 6 – Nel primo tempo la Salernitana castorizzata. Fino al 2-1 granata sembrava gara della scorsa stagione, troppe disattenzioni dai calci piazzati. Qualche cambio forse andava anticipato



 

Articoli correlati

Back to top button