Cronaca

Bomba a Battipaglia, commercianti e residenti preoccupati dal piano di evacuazione

Bomba bellica trovata a Battipaglia: commercianti e residenti sono preoccupati per le loro case e i loro esercizi. La Procura però rassicura la massima sicurezza in merito al piano di evacuazione e di disinnesco dell’ordigno.

A Battipaglia si avvicina il giorno del disinnesco della bomba: la situazione in città

A Battipaglia, c’è molta preoccupazione per il piano di evacuazione e il disinnesco legati alla bomba bellica ritrovata in una terreno diversi mesi fa.

Dai commercianti ai residenti, fino ad arrivare al settore sanitario e dei trasporti: il caso rischia di creare una situazione di panico irreversibile. Nel caso degli abitanti, oltre 37mila persone hanno paura di lasciare le proprie case e perdere i propri beni.

Medesimi timori sono stati segnalati anche da chi gestisce un negozio di alimentari ad esempio, con il rischio di vedere perdute molte merci deperibili in caso di interruzione della fornitura elettrica. Da parte della Procura intanto sono arrivate le rassicurazione sul caso: pronto un piano di sicurezza il cui scopo sarà quello di dissuadere gli sciacalli.

La tensione però resta ancora alta a Battipaglia, specialmente perché il giorno del disinnesco dell’ordigno bellico si avvicina sempre di più.

 

Pasquale De Prisco

Nato a Napoli il 16 maggio 1986 e residente a Pagani (Sa). Laurea triennale in Lettere presso Università degli Studi di Salerno. Laurea Magistrale in "Informazione, Editoria, Giornalismo" presso Università degli Studi Roma Tre. Ho collaborato con i quotidiani "Le Cronache" e "La Città". Ho lavorato per "MediaNews24", "Blasting News". Blogger del sito "La Puteca di Pakos".

Articoli correlati

Back to top button