Cronaca

Bomba carta contro la sala mortuaria del Ruggi: identificato l’attentatore

SALERNO. Sarebbe stato già individuato l’uomo che domenica sera ha fatto esplodere un petardo all’esterno della sala mortuaria dell’Ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno.

Bomba carta al Ruggi: identificato l’attentatore

A darne notizia il Mattino oggi in edicola che rende noto, al contempo, che nessuna persona risulta denunciata. Sono al vaglio, tra le altre cose, i possibili collegamenti tra l’uomo individuato e qualcuna delle ditte che si occupa del trasporto dei defunti, in grande fermento negli ultimi tempi a causa della scadenza per la presentazione della documentazione necessaria all’ottenimento dell’autorizzazione comunale per lo svolgimento dell’attività, tra battaglie a suon di denunce e carte bollate.

Il filmato riprenderebbe le varie fasi dell’esplosione, causata, molto probabilmente da un grosso petardo, scoppiato intorno alle 21.30.

Una prova di forza? Un avvertimento? Semplice gelosia o una bravata? Saranno le indagini a chiarirlo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button