Salerno, ecco come presentare la domanda per il bonus affitto della Regione Campania

bonus-affitto-coronavirus-salerno-come-funziona

Bonus affitto per l'emergenza coronavirus a Salerno, la domanda e i requisiti necessari per accedere al bonus della Regione Campania

Bonus affitto per l’emergenza coronavirus Salerno. Il prossimo sabato 2 maggio, alle ore 12:00, sarà pubblicato sul sito ufficiale del Comune di Salerno l’avviso pubblico per l’assegnazione del contributo di sostegno al fitto delle abitazioni principali, previsto dalla Regione Campania in favore delle famiglie in difficoltà economica e sociale a seguito della pandemia Covid-19.

Bonus affitto per l’emergenza coronavirus Salerno, come presentare la domanda

L’avviso conterrà tutti i requisiti economici e reddituali fissati per poter accedere al contributo e la procedura da seguire per presentare la domanda. Le domande potranno esser inviate solo ed esclusivamente in via telematica, anche mediante l’assistenza di CAAF e Sindacati.

La modalità telematica esclusiva di presentazione dell’istanza consente di evitare assembramenti presso gli uffici pubblici ed uscite di casa inutili. Inoltre grazie alla presentazione telematica ed al sistema informatico predisposto, le pratiche potranno esser lavorate e classificate in modo rapido, trasparente, rigoroso.

I contributi saranno assegnati a tutti gli aventi diritto senza tener conto dell’ordine cronologico di presentazione.

Si raccomanda, pertanto, ai cittadini interessati di attendere la pubblicazione dell’avviso sul sito del Comune di Salerno e di seguire attentamente la procedura prevista dall’Ente.

Si invitano, infine, coloro che avessero già inoltrato la domanda su modelli o con procedure differenti da quelle previste nell’avviso, di riproporla – pena l’esclusione – sulla piattaforma che sarà messa a disposizione dall’Ente secondo le istruzioni contenute nell’avviso.

I requisiti

Potranno accedere al contributo, secondo i criteri stabiliti nell’Avviso, i nuclei familiari  titolari di un contratto di locazione,  che hanno subito una diminuzione della capacità reddituale a seguito delle misure restrittive per l’epidemia da COVID-19. ​

L’ammontare del contributo concesso è pari al 50% del canone mensile,  per tre mensilità, per un importo massimo complessivo pari a € 750,00.


 

 


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Sostieni la nostra redazione.

Offrici un caffè

TAG