Politica

Agropoli, l’ex sindaco brinda con i dipendenti del Comune: scoppia la polemica

Scoppia la polemica per il brindisi di fine anno ad Agropoli. Una polemica di natura politica sorta dopo l’incontro organizzato da Adamo Coppola, primo cittadino, con i dipendenti comunali.

Brindisi ad Agropoli, la polemica

All’incontro ha preso parte anche Franco Alfieri, ex sindaco di Agropoli e attualmente a capo dell’amministrazione comunale di Capaccio Paestum. È questa la causa della polemica e delle tante critiche giunte dall’opposizione come sottolinea SalernoToday. 

Gli attacchi

Su Facebook, Consolato Caccamo – consigliere comunale del M5S – ha scritto: “Per chiudere l’anno con gli auguri di rito, ci ricordano pure che Agropoli non ha solo un sindaco, ma anche un padrone”.

È dello stesso avviso Gisella Botticchio della Lega: “Incazzato il padrone di casa!!! Non gli piace Facebook, farà la fine del question time”. Polemico anche Agostino Abate: “Chiamare l’ex Sindaco di Agropoli per partecipare alla cerimonia di saluto ai dipendenti comunali che lasciano il lavoro per godersi la meritata pensione è un atto di cortesia che può essere condiviso senza altre condizioni. 

Quello che non può essere condiviso e tanto meno accettato è la voluta dimenticanza di notiziare il Consiglio comunale o quanto meno i singoli consiglieri comunali di tale cerimonia; restava poi a carico e sensibilità di ognuno di Noi partecipare o meno a tale doveroso saluto”.

Articoli correlati

Back to top button