Agropoli, l’ex sindaco brinda con i dipendenti del Comune: scoppia la polemica

omicidio-de-santi-capaccio-paestum-cordoglio-sindaco-alfieri

Brindisi ad Agropoli, polemica per la presenza di Franco Alfieri, ex sindaco di Agropoli e attualmente primo cittadino di Capaccio Paestum

Scoppia la polemica per il brindisi di fine anno ad Agropoli. Una polemica di natura politica sorta dopo l’incontro organizzato da Adamo Coppola, primo cittadino, con i dipendenti comunali.

Brindisi ad Agropoli, la polemica

All’incontro ha preso parte anche Franco Alfieri, ex sindaco di Agropoli e attualmente a capo dell’amministrazione comunale di Capaccio Paestum. È questa la causa della polemica e delle tante critiche giunte dall’opposizione come sottolinea SalernoToday. 

Gli attacchi

Su Facebook, Consolato Caccamo – consigliere comunale del M5S – ha scritto: “Per chiudere l’anno con gli auguri di rito, ci ricordano pure che Agropoli non ha solo un sindaco, ma anche un padrone”.

È dello stesso avviso Gisella Botticchio della Lega: “Incazzato il padrone di casa!!! Non gli piace Facebook, farà la fine del question time”. Polemico anche Agostino Abate: “Chiamare l’ex Sindaco di Agropoli per partecipare alla cerimonia di saluto ai dipendenti comunali che lasciano il lavoro per godersi la meritata pensione è un atto di cortesia che può essere condiviso senza altre condizioni. 

Quello che non può essere condiviso e tanto meno accettato è la voluta dimenticanza di notiziare il Consiglio comunale o quanto meno i singoli consiglieri comunali di tale cerimonia; restava poi a carico e sensibilità di ognuno di Noi partecipare o meno a tale doveroso saluto”.

TAG