Cronaca

Brucia nuovamente il Monte Stella, si invoca l'intervento dei caschi rossi

Sta divenendo sempre più importante e prominente, il secondo incendio che si è verificato quest’estate presso la montagna che affaccia alla zona nord di Salerno, conosciuta ai tanti come Monte Stella. Le lingue di fuoco si propagano lungo la zona e lambiscono con una costanza spaventosa le case circostanti.

Anche il cimitero sta piangendo alla vista di questo danno alla vegetazione dell’intero territorio, che si presume essere di origine dolosa. Passano i minuti, passano le ore, ma ancora non s’intravede l’intervento dei caschi rossi, forse impelagati a procedere lentamente lungo il traffico salernitano o stretti nella morsa di altre fiamme presenti nel salernitano. Si attendono ulteriori aggiornamenti.

Antonio Bassano

Giornalista pubblicista dal 2017, ma anche eterno appassionato di lotta, pittura, street photography e del mondo otaku. Cresciuto giornalisticamente grazie al quotidiano L'Occhio di Francesco Piccolo, Antonio Bassano ha un approccio alla professione letterario semplice e spontaneo, nonché orientato a mettere a nudo la notizia senza commistioni o forzature.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button