Brucia nuovamente il Monte Stella, si invoca l'intervento dei caschi rossi

Sta divenendo sempre più importante e prominente, il secondo incendio che si è verificato quest’estate presso la montagna che affaccia alla zona nord di Salerno, conosciuta ai tanti come Monte Stella. Le lingue di fuoco si propagano lungo la zona e lambiscono con una costanza spaventosa le case circostanti. Anche il cimitero sta piangendo alla […]

Sta divenendo sempre più importante e prominente, il secondo incendio che si è verificato quest’estate presso la montagna che affaccia alla zona nord di Salerno, conosciuta ai tanti come Monte Stella. Le lingue di fuoco si propagano lungo la zona e lambiscono con una costanza spaventosa le case circostanti.

Anche il cimitero sta piangendo alla vista di questo danno alla vegetazione dell’intero territorio, che si presume essere di origine dolosa. Passano i minuti, passano le ore, ma ancora non s’intravede l’intervento dei caschi rossi, forse impelagati a procedere lentamente lungo il traffico salernitano o stretti nella morsa di altre fiamme presenti nel salernitano. Si attendono ulteriori aggiornamenti.

Sostieni la nostra redazione.

Offrici un caffè

TAG