Bruciano ancora i Monti Lattari, paura in Costiera

angri-incendio-scuola

Bruciano ancora i Monti Lattari, paura in Costiera

Continuano a bruciare i Monti Lattari, paura in Costiera Amalfitana con l’ennesimo incendio che sta interessando anche il comune napoletano di Agerola oltre che la costa salernitana. Tanta tensione a causa dell’emergenza roghi, il sindaco di Agerola si unisce al coro dei primi cittadini Amalfitani denunciando l’ennesimo episodio di dolo.

«Chi ha fatto questo è un criminale, è un criminale – accusa il sindaco Luca Mascolo – E sono criminali tutti quelli che stanno a guardare lo spettacolo senza venire ad aiutare.

Abbiamo lavorato tutta la notte per tenere testa alle fiamme – prosegue il primo cittadino -. Fino alle 7 di questa mattina, grazie al mezzo della protezione civile comunale, da 800 litri, abbiamo combattuto per arginare i roghi che sono di natura dolosa. Poi, all’una, da un filo di fumo si è scatenato un incendio che ora ha un fronte di 500 metri e ha lambito la nostra struttura della Colonia montana, recentemente ristrutturata».

Sul posto presenti i vigili del fuoco ed i volontari della protezione civile, oltre alla Forestale.

TAG