Occhio alla saluteRubriche

Bruciore di stomaco, i rimedi naturali fanno miracoli

Il bruciore di stomaco, si tratta di un problema diffuso su larga scala e spesso associato a ritmi di vita frenetica, nervosismo, stress e alimentazione sregolata. Un quarto della popolazione lamenta di avere una tendenza verso questo problema o ne ha sofferto almeno una volta nella vita. Stando a quanto racconta il portale “Leonardo”, sono molti i rimedi naturali atti ad alleviare alleviare sintomi quali pesantezza e bruciore all’altezza dell’esofago, ma se il problema si manifesta in maniera aggressiva, è possibile combatterlo senza ricorrere ai farmaci.

La prima regola per dire addio alle pillole, sta nello stare attenti a ciò che mangiamo, magari facendoci anche aiutare da elementi messi a disposizione da madre natura. Se si soffre di bruciore di stomaco, è dunque consigliabile seguire una dieta specifica (consultando lo specialista di fiducia) ricca di farinacei e carboidrati e dare spazio a verdure quali patate, broccoli, cavoli e carote. Le sostanze da evitare sono le seguenti: caffè, alcool, bibite gassate, cioccolato e dolci in generale, spezie, pomodori, agrumi, fritture, cibi grassi e piccanti. È consigliabile, inoltre, fare diversi spuntini giornalieri.

I rimedi naturali, che risultano essere determinanti per combattere il problema, sono i seguenti:

  • BICARBONATO DI SODIO: è tra i rimedi più diffusi contro i bruciori di stomaco, eppure necessariamente il più efficace.
  • ALOE VERA: contiene proprietà altamente lenitive ed estremamente efficaci conto i disturbi derivanti dal bruciore di stomaco. Si consiglia un uso moderato prima dei pasti al fine di prevenire o alleviare le irritazioni di stomaco ed esofago
  • CAMOMILLA: con una tazza prima di andare a dormire, si aiuta a ridurre il livello di acidità, alleviando conseguentemente i bruciori.
  • MIELE: è una vera e propria barriera che, assunta prima di ogni pasto, consente di proteggere l’esofago contro il reflusso acido.
  • ZENZERO: è un efficace antinfiammatorio naturale, si consiglia di assumere una tazza contenente questa sostanza una ventina di minuti prima dei pasti o masticarlo fresco.
  • FINOCCHIO: neutralizza in maniera sorprendente l’acidità e aiuta a favorire la digestione, nella specifica se è abbinato al sedano.
  • MALVA: essendo un prodotto ricco di mucellagini, protegge le mucose del cavo orale, dell’esofago e dello stomaco dagli acidi gastrici.
  • MELISSA: dirige la produzione di succhi gastrici e dona conseguentemente un effetto di rilassamento, aiutando a sollevare chi ne fa utilizzo, dai tipici sintomi del bruciore di stomaco.
  • ANANAS: ricco di bromelina, è in grado di generare un immediato sollievo calmando i bruciori.

Antonio Bassano

Giornalista pubblicista dal 2017, ma anche eterno appassionato di lotta, pittura, street photography e del mondo otaku. Cresciuto giornalisticamente grazie al quotidiano L'Occhio di Francesco Piccolo, Antonio Bassano ha un approccio alla professione letterario semplice e spontaneo, nonché orientato a mettere a nudo la notizia senza commistioni o forzature.

Articoli correlati

Back to top button