Cronaca

Buccino: emissioni in atmosfera non autorizzate, sequestrato opificio

I carabinieri del gruppo forestale hanno sequestrato l’impianto per evitare ulteriori emissioni in atmosfera non autorizzate

Emissioni in atmosfera non autorizzate. Sequestrato dai militari della Stazione Carabinieri Forestale di Buccino, nell’ambito di controlli mirati al rispetto delle norme ambientali, un opificio di carpenteria metallica in in località “Cornito” del comune di Buccino.

Emissioni non a norma, scatta il sequestro per un opificio di Buccino

Gli accertamenti condotti dai militari hanno riguardato, in particolare, gli aspetti relativi alle emissioni in atmosfera e di tutela quindi della matrice aria; l’impianto produttivo ispezionato, infatti, è adibito alla lavorazione e saldatura di oggetti e superfici metalliche e posa in opera di carpenteria metallica. Tutti i macchinari elettrici di lavorazione presenti nell’opificio sono dotati di tubi di convogliamento delle emissioni i quali vengono indirizzati in un’unica condotta con sbocco all’esterno.

L’operazione dei carabinieri

Richiesta l’esibizione della documentazione amministrativa di corredo per verificare la corrispondenza del ciclo produttivo rispetto a quanto autorizzato, i militari hanno scoperto che le lavorazioni eseguite nell’impianto di lavorazione di saldatura di oggetti e superfici metalliche erano eseguite in assenza della prescritta autorizzazione alle emissioni in atmosfera in violazione alle prescrizioni previste dal Decreto legislativo 152/2006 meglio noto come Testo Unico Ambientale.

All’esito di quanto accertato i militari hanno provveduto a porre sotto sequestro l’impianto per evitare ulteriori emissioni in atmosfera non autorizzate ed hanno deferito i responsabili alla Autorità Giudiziaria.

Articoli correlati

Back to top button