Cava de’ Tirreni, 14enne preso a calci e testate in classe: Procura chiede archiviazione per la prof

bullismo-scuola-cava-tirreni-14enne-picchiato-insegnante

Bullismo in una scuola di Cava de' Tirreni, 14enne picchiato in aula ma la Procura di Nocera Inferiore chiede l'archivicazione per l'insegnante

Episodio di bullismo Cava de’ Tirreni, la Procura di Nocera Inferiore chiede l’archiviazione per un’insegnante. I fatti videro un 14enne aggredito da tre giovani, all’interno della scuola. L’aggressione sarebbe avvenuta in classe nel dicembre del 2018 come ricorda Il Mattino nell’articolo a firma di Nicola Sorrentino. Il 14enne riportò contusioni al polso, all’emitorace e al ginocchio sinistro.

Bullismo in una scuola di Cava de’ Tirreni, la posizione dell’insegnante

La Procura di Nocera Inferiore ha chiesto, per la seconda volta, l’archiviazione per l’insegnante considerando che non ci sono prove che dimostrino che l’indagata abbia assistito all’evento, né che fosse presente. La famiglia della vittima però si è opposta e ha chiesto che venga invece chiarito il ruolo della docente e la sua ubicazione. I tre minori invece rischiano il rinvio giudizio: questi avrebbero legato una sciarpa intorno al collo del 14enne, facendogli perdere i sensi per qualche istante. Il ragazzo fu preso a calci e colpito con una testata.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

TAG