Cronaca

Ascea, caduto in un burrone mentre carica la legna: morto 87enne

Caduto in burrone, uomo di 87 anni morto ad Ascea: era uscito di casa per andare a fare legna, ma è rimasto vittima di un incidente

Si chiamava Mauro Agresta l’uomo morto ad Ascea dopo essere caduto in un burrone. Una tragedia avvenuta nella giornata di ieri, domenica 27 febbraio, a Mandia, frazione collinare del comune cilentano. L’87enne era uscito di casa per andare a fare legna come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Caduto in burrone, morto uomo ad Ascea

L’uomo aveva caricato la legna su una carriola elettrica. Stava risalendo una strada ripida quando è scivolato, precipitando in un burrone per diversi metri. L’87enne è finito in un corso d’acqua e nella caduta ha riportato gravi ferite. È stata la moglie, poco distante, a far scattare i soccorsi. Sul posto sono giunti i vigili del fuoco del distaccamento di Vallo della Lucania, i sanitari del 118 con due ambulanze della Misericordia e i carabinieri della compagnia di Vallo della Lucania.

I soccorsi

L’87enne è stato soccorso e trasferito all’ospedale San Luca dove, purtroppo, è deceduto. I funerali saranno celebrati nella mattinata di oggi, lunedì 28 febbraio, a Mandia.

Articoli correlati

Back to top button