Salernitana

Salernitana ancora in Serie A, Iervolino sogna Cavani | LA SITUAZIONE

Cavani alla Salernitana: trattativa, cifre e percentuali. Decisivo potrebbe essere il rapporto tra Walter Sabatini e l'attaccante

Suggestione Cavani per la Salernitana. Ma cosa c’è di vero? Dopo aver acquisito la salvezza in Serie A, storico risultato per la compagine granata, il patron Danilo Iervolino ed il direttore sportivo Walter Sabatini sono già al lavoro per programmare la prossima stagione. L’obiettivo è quello di alzare l’asticella, rinforzando la squadra con una importante campagna acquisti estiva. In queste ore il nome di Edinson Cavani viene accostato al club granata, vediamo cosa c’è di vero.

Calciomercato Salernitana, suggestione Cavani

In una intervista a La Gazzetta dello Sport, è stato il patron Iervolino a confermare l’interesse per l’attaccante ex Napoli e ora in scadenza di contratto con il Manchester United. Trentacinque anni compiuti lo scorso 14 febbraio, in questa stagione l’uruguaiano ha realizzato due gol ed un assist in venti apparizioni con la maglia dei Red Devils. 

Nell’intervista, Iervolino ha annunciato:

Lasciando perdere Messi e Ronaldo, le dico due nomi che forse sono impossibili, ma che se fossero possibili e graditi al tecnico cercherei di prendere: Cavani, che in questa regione ha lasciato un ricordo indelebile, e Arnautovic, che interpreta il calcio da guerriero.

Cavani in granata, quanto guadagna l’attaccante

Quanto costerebbe Cavani alla Salernitana? L’esperto attaccante arriverebbe a parametro zero essendo in scadenza di contratto con il Manchester United. Resterebbe da trovare l’intesa economica sul contratto. Il Matador guadagna circa 10 milioni di euro annui in Inghilterra, ma in caso di arrivo a Salerno dovrebbe drasticamente abbassare le sue pretese economiche, magari spalmando l’ingaggio su due anni.


salernitana-walter-sabatini-carriera-contratto-stipendio-malattia-giocatori-scoperti
Walter Sabatini

Il rapporto tra Cavani e Sabatini

Decisivo potrebbe essere il rapporto tra Walter Sabatini, direttore sportivo del club granata, ed Edinson Cavani. Il dirigente umbro ha condiviso con il centravanti l’esperienza di Palermo, legando particolarmente con El Matador.

L’offerta

Come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino, l’attaccante chiede un contratto di durata triennale con un ingaggio da 5 milioni di euro all’anno. Il club sarebbe intenzionato ad offrire un biennale da tre milioni di euro a stagione.

Articoli correlati

Back to top button