Curiosità

Camerota e Ceraso set del film “Passpartù – Operazione DoppioZero”

CAMEROTA. In Cilento si gira un altro film. Stavolta il set è la splendida spiaggia di Cala Bianca, a Camerota, vincitrice del concorso di Legambiente “La più bella sei tu”, nel 2013. Ma non solo. Riprese anche a Ceraso, nel cuore del Parco del Cilento. Il film “Passpartù – Operazione DoppioZero” vede tra i protagonisti gli attori Maurizio Mattioli e Yuliya Mayarchuk.

La trama del film

La storia della pellicola parla di Rossella, Giulia, Umberto e Antonio, studenti universitari e neolaureati, che sono amici da molti anni. Il periodo universitario e i momenti passati insieme hanno fatto nascere un’amicizia sincera e leale, destinata a durare nel tempo.

La spensieratezza che accompagna la quotidianità dei ragazzi è turbata dall’angoscia di un futuro lavorativo ancora incerto. Il difficile approccio al mondo del lavoro tradisce le aspettative universitarie e i sogni di dare una svolta alla propria vita sembrano quasi del tutto infranti.

Tra lavori stagionali e prestazioni occasionali, tra voucher e regimi forfettari, con il posto fisso che sembra essere un’oasi nel deserto, il gruppo di amici decide di presentare un progetto per la concessione in gestione di un albergo nel Comune di Ceraso, nel Parco del Cilento.

I ragazzi vivono questa esperienza come un momento importante della propria vita in concomitanza delle festività natalizie.

L’euforia di predisporre insieme il progetto d’impresa e l’atmosfera che si respira tra i vicoli, le strade e le piazze di Napoli, tutte addobbate con luci e ornamenti che rendono forte l’emozione di vivere la tradizione del Natale, consolida il rapporto di amicizia, che per qualcuno è già qualcosa di più importante.

Ma, quando le speranze sono perdute, i quattro ragazzi ricevono l’inaspettata notizia che cambierà per sempre le loro sorti. La vittoria del bando per la gestione di un palazzo albergo nel cuore del Cilento, nell’entroterra campano, in un paese dal sapore di “ciliegia”, che farà rinascere in loro emozioni sopite, rappresentando la chiave di volta e il passe-partout per il successo.

La bellezza dei luoghi, ricchi di cultura e storia, il fascino di una natura incontaminata e la genuinità dei prodotti enogastronomici, fanno da sfondo a momenti comici e situazioni esilaranti. Che travolgeranno i protagonisti del film in un viaggio tra umorismo, l’ilarità, e imprevedibili passioni.

L’amore, nella sua accezione più ampia, si esprimerà attraverso il linguaggio del gusto, della genuinità e della tradizione.

Articoli correlati

Back to top button