Politica

Cammarota avvia la petizione: «Delocalizziamo il porto tra Pontecagnano ed Eboli»

SALERNO. L’associazione “La Nostra Libertà” rappresentata dal suo leader (nonché consigliere comunale di opposzione): Antonio Cammarota, lancia una proposta che fa riflettere ai tanti, ovvero si chiede di delocalizzare il porto tra i comuni di Pontecagnano ed Eboli.

Stando a quanto riporta il portale “SalernoToday”, Cammarota invita all’attuale amministrazione e a tutti gli operatori pubblici e privati del porto del Capoluogo a partecipare ad un confronto finalizzato a discutere su questo progetto. Oltre alla delocalizzazione, “La Nostra Libertà”, allega anche altre proposte per dar vita alla “Città del Mare”.

Antonio Bassano

Giornalista pubblicista dal 2017, ma anche eterno appassionato di lotta, pittura, street photography e del mondo otaku. Cresciuto giornalisticamente grazie al quotidiano L'Occhio di Francesco Piccolo, Antonio Bassano ha un approccio alla professione letterario semplice e spontaneo, nonché orientato a mettere a nudo la notizia senza commistioni o forzature.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button