Cronaca

Camorra a Salerno: ecco le famiglie più potenti della Provincia, la relazione della Dia luglio-dicembre2018

[titolo_paragrafo]La camorra Nocera Inferiore[/titolo_paragrafo]

A Nocera Inferiore si conferma l’operatività del clan MARINIELLO, anche se recentemente si assiste alla costituzione di nuovi gruppi con capi e promotori (tra i quali, anche alcuni fiduciari del capo del disciolto clan CUTOLO) che sembrano preferire una strategia più defilata, dedicandosi alla gestione di attività commerciali (bar e sale da gioco, in particolare) in cui reinvestire i profitti illeciti, lasciando la gestione dei reati sul territorio alle nuove leve emergenti, che non di rado arrivano a regolare le contese con eclatanti gesti intimidatori.

Numerose attività investigative hanno riguardato lo spaccio di stupefacenti. Nel mese di novembre, ad esempio, i Carabinieri hanno arrestato 13 soggetti, ritenuti responsabili di spaccio di sostanze stupefacenti – crack, cocaina, eroina, hashish e marijuana – approvvigionate nell’hinterland napoletano e smerciate nei comuni di Castel San Giorgio, Cava de’ Tirreni, Nocera Superiore e Salerno.

Contestualmente, è stato disposto il sequestro di due appartamenti, di proprietà di uno degli indagati, utilizzati come base operativa dell’attività delittuosa. Anche le truffe interessano l’area in esame, come attestato da un’indagine dei Carabinieri (operazione “Abagnale”) che, il 21 settembre 2018, ha scompaginato un’associazione per delinquere finalizzata alle truffe, aggravata dal metodo mafioso.

Pagina precedente 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23Pagina successiva

Pasquale De Prisco

Nato a Napoli il 16 maggio 1986 e residente a Pagani (Sa). Laurea triennale in Lettere presso Università degli Studi di Salerno. Laurea Magistrale in "Informazione, Editoria, Giornalismo" presso Università degli Studi Roma Tre. Ho collaborato con i quotidiani "Le Cronache" e "La Città". Ho lavorato per "MediaNews24", "Blasting News". Blogger del sito "La Puteca di Pakos".

Articoli correlati

Back to top button