Cronaca

Ad Eboli 700 bimbi non hanno un pediatra

EBOLI. Ad Eboli 700 bimbi non hanno un pediatra. Le famiglie da mesi hanno segnalato una carenza di pediatri di libera scelta e una diminuzione nella possibilità di poter scegliere un pediatra di fiducia per i loro bambini. Si erano rivolte all’Asl per ricevere spiegazioni a seguito del trasferimento di una pediatra a cui molte mamme si affidavano da tempo.

Ad Eboli 700 bimbi non hanno un pediatra

Generalmente con il venir meno di un pediatra ci sarebbe la possibilità di rivolgersi ad un altro ma, nel caso in cui la maggior parte di questi siano “massimalisti” (ovvero hanno raggiunto il limite massimo di assistiti) diventa difficile trovarne uno.

La pediatra, che operava a Campagna ed aveva tra i suoi assistiti anche molti bimbi di Eboli, è stata trasferita qualche settimana fa a Pontecagnano (richiesta da lei presentata cinque anni fa).  Manca però il sostituto, e siccome né i due pediatri che rimarranno a Campagna, né i sei che già lavorano ad Eboli, possono più accettare pazienti, ecco che circa 700 bambini sono senza assistenza.

Emergenza pediatra a Campagna ed Eboli

E, come se non bastasse, uno dei due pediatri che sono rimasti a Campagna andrà in pensione fra poco meno di due anni. Le famiglie avevano chiesto alle istituzioni preposte di fare qualcosa e all’Asl di attivarsi per inviare un sostituto. Ma, fino ad oggi, nulla è stato fatto.

Articoli correlati

Back to top button