Cronaca

Cane Olli scova piantagione di cannabis a Sala Consilina, arrestata 21enne

SALA CONSILINA. Nella mattinata di oggi, i Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, come riporta ondanews, comandata dal Capitano Davide Acquaviva e con l’aiuto del cane antidroga Olli, hanno tratto in arresto una 21enne di Sala Consilina già nota alle Forze dell’Ordine.

I militari del Nucleo Operativo Radiomobile, al comando del Tenente Gaetano Ragano, coadiuvati dal Nucleo Carabinieri Cinofili di Sarno con il cane antidroga Olli, hanno individuato e sequestrato, a Sala Consilina, una piantagione realizzata in una capanna servita da sistema di irrigazione e nascosta in un fondo agricolo utilizzato dell’arrestata. Al suo interno sono state trovate una decina di piante di cannabis indica, di cui alcune alte oltre 2 metri.

Sono stati anche sequestrati circa 15 grammi di hashish e marijuana, diversi semi di canapa indiana nonché attrezzatura di precisione e materiali utilizzati per il confezionamento degli stupefacenti, che la ragazza nascondeva in casa.

La 21enne è stata sottoposta agli arresti domiciliari, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Lagonegro.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button